Adulti e bambini tra passione e tenerezza. Un drammatico fraintendimento.

Gli Incontri del Giovedì.

29 marzo ore 21:30 presso Lo Spazio Psicoanalitico (via della Luce 65, Roma).

Adulti e bambini tra passione e tenerezza. Un drammatico fraintendimento.

Fiorella Mirabile
Franca Paradisi

Questo lavoro esplora gli effetti traumatici che l’abuso sessuale su minori, in particolare quello che si consuma all’interno della famiglia, produce in modo duraturo e profondo sulla vita emotiva e relazionale di chi ne è vittima, deviando il normale sviluppo della sua mente.
Il riconoscimento del valore fondante del contesto mentale ed affettivo che accoglie il bambino nella strutturazione della sua mente nascente, nonché l’importanza delle comunicazioni affettive che transitano all’interno delle relazioni primarie, mette in luce come nell’iniziale e delicato scambio comunicativo possano verificarsi disconoscimenti, distorsioni e fraintendimenti. Nel caso dell’abuso sessuale ciò che si determina è una confusione tra il linguaggio della passione dell’adulto e quello della tenerezza del bambino che lascia quest’ultimo disperatamente solo alle prese con un’esperienza traumatica che non può capire né rappresentarsi, imprigionato e scisso nel doppio linguaggio.
Per riflettere su questo sconcertante fenomeno vengono ripercorsi alcuni passaggi teorici a partire da Freud e Ferenczi che per primi hanno indagato le complesse dinamiche inconsce che lo sottendono. Vengono inoltre utilizzate alcune sequenze significative del film La bestia nel cuore di Cristina Comencini per la loro efficacia nel trasmettere l’atmosfera drammatica di un contesto familiare contrassegnato dalla complicità, dall’ambiguità e dalla sofferenza che accompagnano l’esperienza di chi è coinvolto, in situazioni di abuso, nella rete di relazioni affettive che lega tutta la famiglia.

Ingresso libero.

Leave a Reply

Your email address will not be published.