L’Associazione

L’associazione svolge attività di ricerca, di studio e di formazione nel campo della psicoanalisi e delle scienze e degli ambiti culturali ad essi collegati in collaborazione scientifica con Istituti universitari ed Istituti internazionali, nazionali e locali.

L’associazione favorisce l’insegnamento della psicoanalisi attraverso lezioni, seminari, convegni, pubblicazioni e riviste.

La Nostra Storia

Lo Spazio Psicoanalitico

Paolo Perrotti, psicoanalista didatta della Società Psicoanalitica Italiana, con il suo insegnamento presso l’università La Sapienza di Roma era entrato direttamente in contatto con le esigenze degli studenti e, con la fondazione de Lo Spazio, intendeva creare un luogo di ricerca in cui far coesistere il rigore scientifico della psicoanalisi con la libertà individuale e l’attenzione alle esigenze e alle trasformazioni che venivano dalla società contemporanea.

In questo modo continuava a dare valore all’esigenza di istituire un rapporto tra psicoanalisi e collettività che Nicola Perrotti, uno dei fondatori nel 1932 della Società Psicoanalitica Italiana, aveva già espresso nel suo percorso personale, politico e intellettuale.

Lo Spazio si è dunque dedicato fin dai suoi inizi alla diffusione dell’ottica psicoanalitica promuovendo un clima di partecipazione e scambio in ambito culturale interdisciplinare non accademico. Ha quindi mantenuto viva nel corso degli anni la ricerca intorno ai rapporti che la psicoanalisi intrattiene con la psicologia generale e le neuroscienze, con le scienze umane e sociali, con la letteratura, il cinema e l’arte.

Fra le sue peculiarità c’è l’attenzione alle contraddizioni sociali e la riflessione sugli specifici strumenti che la psicoanalisi offre per l’interpretazione e la comprensione delle condizioni psicologiche che a tali contraddizioni sono connesse.

Scrive Paolo Perrotti:

“…sia che la si consideri un terapia psicologica o un metodo di investigazione psicologica, o ancora, una concezione scientifica dell’apparato psichico, la psicoanalisi resta fondamentalmente una scienza al servizio della collettività nel senso che quello che la psicoanalisi ha dato, e può dare, all’umanità intera nella comprensione di se stessa, trascende l’individuo e può definirsi una vera e propria terapia collettiva. […] Credo, quindi, che l’immersione della psicoanalisi nel contesto sociale sia utile per portare avanti la ricerca psicoanalitica in modo che questa possa in maniera tangibile agire sulla collettività. L’interesse per i problemi della società mi sembra, perciò, un innesto molto proficuo sia per la psicoanalisi che per la società. Dovrebbe essere però, un interesse cauto, non velleitario, scientifico, che non interessi un singolo psicoanalista ma la struttura psicoanalitica […] La ricerca scientifica, l’acquisizione di nuovi parametri psicologici, una sempre migliore conoscenza di quelle che sono le motivazioni dei nostri comportamenti, costituiscono di fatto un incidere profondo e duraturo sulle sorti della società e della collettività”

(P. Perrotti, 1974).

L’esigenza di pensare con ‘ottica psicoanalitica’ i processi mentali che hanno luogo all’interno dell’individuo e nello stesso tempo di collegarli al contesto dei vari gruppi in cui questi si trova a vivere la sua vita e alle condizioni della società nel suo insieme ha portato Lo Spazio ad essere in Italia uno dei primi centri in cui sono stati attivati gruppi terapeutici ad orientamento psicoanalitico.

Organi Societari

  • Consiglio Direttivo

    • Presidente Paolo Cruciani
    •  Vicepresidente Edda Marazia
    •  Segretario Emanuela Mangione
    •  Tesoriere Francesca Romana Pizzino
    •  Consigliere Daniela Di Virgilio
  • Comitato di training

    • Francesco Agosta
    • Paolo Cruciani
    • Sigrid Kreidler
    • Emanuela Mangione
    • Luciana Mondaini
    • Giovanni Antonio Mura
    • Bruna Palazzetti
    • Anna Rocchi
    • Maria Novella Sorge
    • Gabriella Spanò
    • Anna Maria Targioni Violani
    • Fabio Vacchini
    • Daniela Zampa

Statuto

DOVE SIAMO

Via della Luce, 65
00153 Roma

ORARI

Lunedì: 18:30 – 20:30
Martedì: 18:30 – 20:30
Giovedì: 18:30 – 20:30

Privacy Policy
Cookie Policy